Aeroplani Pilatus P3 presenti al Meeting Aereo di Montagnana (Pd) 2018

Pilatus P3 airplanes present at the Air Meeting of Montagnana (Pd) 2018

18 agosto 2018

Non è la prima volta che vediamo gli aeroplani "Pilatus" sugli aeroprti italiani del nord Italia: sono degli invitati di pregio per la loro scenografica presenza; vengono in gruppo e parcheggiano uno dopo l'altro in fila davanti al pubblico. Brillano al sole con le loro livree color argento e le bndiere crociate sulle derve verticali.
La descrizione che facciamo è una ripetizione di quello che è già fruibile in Internet dei velivoli visti nel mese di giugno a Montagnana.

Pilatus P3 A-813

Sarebbe bello vedere a Montagnana dei nuovi velivoli d'epoca invitati, i nuovi venuti sarebbero bene accetti e non sfigurerebbero acconto ai veterani di questa esposizione.
Mi permetto di dare un consiglio agli organizzatori: bisogna interpellare gli aeroclub dei paesi che furono nella sfera d'influenza dell'ex URSS, come Slovenia, Romania con gli Antonov AN2 e Yak, Croazia (Yakovlev Yak-11 con due esemplari in Germania D-FYAK e inghilterra G-BTUB) e anche in Rep Ceca con il C-11U (ex Cecoslovacchia). A vedere il bellissimo Yakovlev Yak-52 LY-ASQ della Lituania.

Pilatus P3 Flyers HB-RCQ

Il Pilatus P3 è nato come aereo scuola biposto in tandem, ad ala bassa completamente in metallo con assemblaggio di tipo tradizionale, (con le parti costruirte nella stessa fabbrica), e acquistato dall'aeronautica militare della Svizzera e dalla Marina brasiliana.

Progettato e fabbricato dalla firma svizzera Pilatus Aircraft Factory e dotato di un propulsore Lycoming GO-435 C2-A2 che appartiene al gruppo dei motori a pistoni a 6 cilintri contraposti orizzontalmente (derivati dal tradizionale Lycoming O-320), simile al Continental O-470 (motori con carburatore), da 194 Kw.

Il Lyncoming GO-435 è un motore 6 cilindri orizzontali contrapposti, solido e affidabile. La gran parte di questi motori hanno una compressione bassa, quindi può essere utilizzato il carburante a 81 ottani.
Bassa compressione significa pure una maggiore durata. Il GO-435 ha solo 1200 ore al TBO (Time Between Overhaul), dopo il motore deve essere smontato dall’aereo e revisionato completamente.

Pilatus P3 A-815

Registrazione: HB-RBP

Un velivolo oggi ammirato nei vari Air Show per la sua appariscente bellezza non è stato molto apprezzato dalle forze armate di altri paesi (alcuni velivoli acquistati dalla Força Aeronaval Marinha do Brasil nel 1953), a differenza degl'aeromobili Pilatus PC-6/B2-H4 come aereo trasporto paracadutisti sportivi, oppure il Pilatus PC-12M ad ala bassa, preferito ai piloti tedeschi per i voli privati a corto raggio in Europa.

Pilatus P3 A-818 - HB-RCH - Ambri CH

Pilatus P3 A-818 - HB-RCH - Ambri CH

L'operatività di questo aeroplano in dotazione alle Forze Armate elvetiche si è sviluppata nel preparare e addrestrare i piloti preposti alla difesa del territorio della pacifica Svizzera.
I P3 Rimasero in servizio per ben 40 anni, dagli anni '50 agli anni '90 sostituiti dal 1993 dall'addestratore Pilatus PC-7 che fu una riprogettazione mal riuscita del P3, molto più aerodinamico e snello ma pur sempre un velivolo poco indicato per la didattica del volo a causa della ridotta maneggevolezza.

Per giungere infine all'attuale Pilatus PC-21 trainer in attività dal 2008 con un propulsore sperimentato che è la serie turboelica Pratt & Whitney Canada PT6A, aeroplano finalmente in linea con le esigenze dell'uso didattico e volendo per collegamento e ricognizione.

Nel novembre 1997 Pilatus ha modificato il PC-7 Mk.II per proporre un addestratore turboelica di nuova generazione. Non ci sono stati risultati di rilievo pertanto il costruttore Pilatus decide di finanziare lo sviluppo di un nuovo trainer nel novembre 1998; lo sviluppo del nuovo aeroplano, denominato PC-21, è iniziato formalmente nel gennaio 1999. Il PC-21 sarebbe stato progettato e certificato come un sistema di addestramento completamente nuovo, volto a soddisfare le specifiche dei futuri clienti militari in termini di capacità e costi del ciclo di vita per i prossimi tre decenni.

Pilatus P3 Flyers - HB-RCL A-873 con livrea mimetica

Il carrello triciclo, retrattile, adeguato per il tipo di aereo come lo sono tutti i treni d'atterraggio della Pilatus: forti, resistenti e ben ammortizzati.
Dalla forma possente e poco attraente, l'aeroplano Pilatus P3 da l'idea di potenza e non di manegevolezza a differenza dei successivi modelli prodotti dalla stessa Pilatus.

Pilatus P3 Flyers - HB-RCL A-873 con livrea mimetica

Nasce da un progetto del dopoguerra che prendeva spunto dalla ingegneristica dei monomotori USA a elica ampiamente utilizzati in Europa e nel Pacifico: il North American T-28 Trojan è il chiaro esempio di questo tracciato nella progettazione del P3.

North American T-28 Trojan

Il North American T-28 Trojan è un monomotore a pistoni con motore radiale, da addestramento ad ala bassa prodotto dall'azienda statunitense North American Aviation negli anni cinquanta e utilizzato principalmente dall'Aviazione americana e dalla Marina.

NA-T28 - F-AZKG