Piasecki Vertol H-21 Elicottero medio a due rotori

Piasecki Vertol H-21 Medium helicopter with two rotors

Il Vertol H-21C chiamato affettosamente "Banana" è presente in Algeria durante la guerra dal 1954 al 1962.

L'elicottero in forza all'ALAT (Aviation Légère de l'Armée de Terre), alla Marina Nationale con la Flottiglia 31F, sa rà un velivolo con il doppio ruolo di trasporto e d'soccorso sanitario.
Trasporta una ventina di soldati protetti da una mitragliatrice sulla portiera. In funzione sanitaria per il recupero dei feriti "Banana" è provvisto di 12 barelle.

Vertol H21 Guelma 1957

Per un uso di attacco a supporto delle truppe sbarcate sono stati dotati in via sperimentale, di missili o razzi e lancia bombe, cosa che non ebbe seguito per la debolezza strutturale a resistere agli attacchi anche con armi leggere individuali.

I comandi francesi in Algeria dovettero accettare le scelte dello Stato Maggiore che portarono all'adozione del Vertol H-21C e al Sikorsky H-34 mezzi concepiti per servire sulle portaerei americane dunque al livello del mare. La loro incapacità di svolgere i compiti affidatigli, per la loro bassa capacità di agire in altitudine dalla base di Sétif.

Vertol H21 FR 65 Reg AAQ Souk Ahras 1960

La necessità di poter disporre di elicotteri cargo in tempi ristretti obbliga i comandi a ripiegare sui velivoli disponibili sul mercato pertanto si faranno ordini di acquisto di 100 esemplari tutti destinati all'ALAT.
Due tranches di elicotteri furono consegnate: (la prima serie sa rà marcata con n° 3635/56; seconda serie marcata n° 6327/56). 8 elicotteri saranno aggiunti gratuitamente per compensare i numerosi problemi meccanici rilevati sulle consegne fatte.
Tutti i velivoli acquistati sono del tipo H-21C compresi i cinque velivoli H-21B provenienti dallo stock dell'USAF e 2 v.42B VIP.

Gli elicotteri manterranno il numero di serie USAF ad eccezione dei due V.42B, che avranno un numero civile.
Per la numerazione il sistema utilizza una serie di cinque lettere o numeri e serve per l'individuazione del reparto di appartenenza:
1a lettera: F o la lettera corrispondente alla Francia
2 lettere: M è la lettera che indica il carattere militare dell'aereo (Militare)
3 lettere: indica il reparto a cui appartiene l'aeromobile
4 lettere: indica l'unità di appartenenza dell'aeromobile
5 lettere: questa è la lettera individuale dell'aereo

Vertol H21 FR 103 Reg: BEI

Interno di un Vertol H21 con delle barelle a Setif 1961

Vertol H21 interno con sedili dei soldati

Piasecki H-21C 31F Marina Militare, imbarco soldati per una operazione antiguerriglia

Vertol H-21 per VIP del GH nr 2 a Setif 1959. Da notare la forma particolare degli hublots

Vertol H21 FR41 Reg: BEE Setif settembre 1962

Vertol H21 FR30 Reg: AAU, a Batna, il 22 gennaio 1960 photo: Michel Vanrapenbusch

Arrivio a Tolone del trasporto militare Dixmude di due Vertol tra cui F13 19 luglio 1956

Vertol H-21 del GH 2 sulla costa di Djidjelli 1961

Vertol H21 FR88 reg: ARD a In-Ecker (In-Amguel), 1962 photo: Alain Fages

Vertol H21 FR93 Reg: ARI del GH nr 2, che esce dall'AIA (atelier industiel de l'aéronautique) della Maison-Blanche, 1959 photo: Jean Delmas

Vertol H-21 della flottiglia 31F a Oglat-Bou-Moussa, a 20 km da Négrine 1958

Vertol H-21 FR55 Reg: AAL del 14e GALAT a Orano 1963, per la revisione delle 100 ore. Regolaggio e equilibratura pale

Vertol H-21 Reg: ARS (in primo piano a destra) del 14o GALAT, imbarcato il 14 gennaio 1964 a bordo della portaerei Arromanches a Mers el Kébir, destinazione Tolosa

Arrivo ad Algeri il 6 giugno 1956, della nave Dixmude con a bordo elicotteri e FR02

Arrivo ad Algeri il 9 giugno 1958, deklla nave Dixmude con a bordo elicotteri tra cui FR82 photo: Didier Faure

Vertol H21 FR96 Reg: ARL del GH nr 2 a Djidjelli 1961 photo: Jean Gomanne