FLY PARTY Linate (Mi) 2019

23 Ottobre 2019

Airshow 2019 - Si è tenuto all'interno del Milano Linate Show

È stato uno spettacolo di buon livello dall'organizzazione impeccabile. L'Airshow 2019 si è tenuto sabato 12 e domenica 13 ottobre nell'ambiente nturale per questo tipo di manifestazioni che è stato l'aeroporto di Milano Linate.
E stata una vetrina di emozioni quando gli aeroplani hanno volteggiato in cielo il team delle Frecce Tricolore si è meritato degli applausi degli spettatori della città di Milano.


Show Air è stato curato e organizzato dall'Aero Club Milano, diretto dal Comandante Maurizio Viti.

Bella anche la manifestazione musicale "Rockin 1000" con esibizione di autori internazionali.

PIPER J–3 CUB marche I-MALU scelto a rappresentare AIR SHOW LINATE 2019

Ingrandisci l'immagine

PIPER J–3 CUB Aeroclub Milano

 

Ingrandisci l'immagine

PIPER J–3 CUB Photo courtesy: https://www.aopa.org/

Questo aeroplano è fra quelli che maggiormente rappresentano l'Aviazione Generale.
Ricco di seduzione è legato sentimentalmente a tutti i piloti della seconda guerra mondiale che su questo velivolo hanno imparato a pilotare.
Lento e dolce in tutte le sue azioni è piaciuto anche a me che nel lontano 1967 anno nel quale ho preso il mio primo Brevetto di Volo: ne sono innamorato a tuttoggi.
Un aeroplano che non dava problemi in caso errate manovre: gli atterraggi (lunghi o corti che fossero) erano sempre precisi e senza sbandamenti.

Progettto alla fine degli "anni 30" da C.G. Taylor a quel tempo collaboratore di William Piper, il J-3 è la giusta sintesi del progettista e dell'ideatore delle modifiche Walter Jamoneau che lo volle giallo con un orso dipinto sulla coda.
Fu prodotto in due decine di migliaia e alcuni volano tuttora nel mondo intero.
La struttura metallica è coperta totalmente di tessuto, ha un peso a vuoto di 262 Kg e un peso lordo comprensivo 50 litri di carburnte, di 553 Kg.

Il suo motopropulsore originale è il Continental A-65 (65 cavalli 48kW)

Sono motori 4 cilindri boxer contraposti con identificazio A40, A65, ecc. dove il numero indica la potenza in cvalli.
Costruita dalla Continental Motors è stata la serie di motori ampiamente impiegata su aerei leggeri sia civili che militari.
L'antesignano è il Continental A-65 (65 cavalli 48kW)

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Stampe SV4 C Marche: I-SARY

Filippo Giorgio Colnaghi ci scrive, precisando, che per errore al biplano marche I-SARY è stato attribuito il nome "de Havilland DH82 Tiger Moth" al posto di "Stampe SV4 C" con motore Renault P03.
Viene spontanea una precisazione a carattere didattico. Il sito enciclopedico Wikipedia (https://en.wikipedia.org/wiki/De_Havilland_Tiger_Moth) pubblica la seguente voce: "The Tiger Moth might be confused at first glance with the Belgian-designed Stampe SV.4 aerobatic aircraft which had a very similar design layout; both aircraft made use of a similar main landing gear configuration, a slightly sweepback wing, and an alike engine/cowling design." (Il Tiger Moth potrebbe essere confuso a prima vista con l'aereo acrobatico Stampe SV.4 di progettazione belga che aveva una estetica molto simile; entrambi gli aeromobili hanno fatto uso di una simile configurazione del carrello principale, un'ala leggermente curvata e un design simile della cappottatura del motore).
Abbiamo provveduto a fare la necessaria modifica.
Ingrandisci l'immagine

Stampe SV4 C marche: I SARY

Lo Stampe-Vertongen SV.4 è un aeroplano biplano, biposto, da addestramento e acrobazia di produzione belga degl'anni '30.
Volò per la prima volta il 17 maggio 1933; progettato da George Ivanoff fu prodotto dalla ditta aeronautica Stampe et Vetongen di Anversa.
La produzione si arrestò all'inizio della seconda guerra mondiale e riprese nel 1946 in Francia su licenza, dalla società SNCAN ( Société Nationale de Constructions Aéronautiques du Nord) e in Algeria dalla "Atelier Industriel de l'Aeronautique d'Alger".
Queste due fabbriche produssero 940 velivoli.
La fabbrica francese S.N.E.C.M.A. d'Arnage in meno di 3 anni riuscì a produrre 750 motori Renault nelle versioni 4 PO-3 oppure 4 PO-5, e ambedue equipaggiarono i biplani Stampe-Vertongen SV-4C.

Ingrandisci l'immagine

Il motore lato sinistro, Renault 4 P-03, (construction S.N.E.C.M.A.) quattro cilindri rovesciati, raffreddati ad aria, montato sul biplano Stampe-Vertongen SV-4 ISARY

Ingrandisci l'immagine

Il motore lato destro, Renault 4 P-03, (construction S.N.E.C.M.A.) montato sul Stampe SV4 I-SARY

Ingrandisci l'immagine

I-SARY in volo

Ingrandisci l'immagine

Manutenzione motore Stampe SV4 I-SARY

Il museo Stampe-Vertongen Museum Anversa Belgio raccoglie la produzione dei modelli Stampe SV4 anteguerra annoverando nella sua collezione velivoli della Prima Guerra Mondiale.

Stampe en Vertongen Museum - Antwerp International Airport Tel: +32 474 87 73 66
Box 3 2100 Antwerpen-Deurne Belgium
Danny Cabooter Chairman tel: +32 475 695 338

Ingrandisci l'immagine

Piaggio-166DL3 con marche I-FENI

Un bellissimo Piaggio 166 Piaggio 166DL3

North American T-6G I-UOGI

Ingrandisci l'immagine

Abbiamo visto e fotografato lo stesso aereo allo Air Show di Montagnana nel 2018

Mudry CAP 10

Ingrandisci l'immagine

Mudry CAP 10 marche F-BXXR

Siai Marchetti SF-260D I-ISAH 1992

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

SIAI Marchetti I-ISAH a Montagnana 2018

Ingrandisci l'immagine

Beechcraft Bonanza V35 marche I-BMBN prodotto in V-tail

Cirrus SR22T

Ingrandisci l'immagine

Marche di registrazione americano N972EU del Cirrus SR 22 T

Visitatori

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Palma De Martino e Federico Longobardi

Ingrandisci l'immagine

Ragazzi del servizio di assistenza all'Air Show

Yakovlev Yak-40 Marche EL-CAR

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Aircraft: Yakovlev Yak-40

Ingrandisci l'immagine

I nostri musicisti francesi: Gerard Cappell, Karin Covin, Yacne Amrar

Ingrandisci l'immagine

Elicottero Aeronautic Militare Italiana

Ingrandisci l'immagine

Sede mobile di Pronto Soccorso nell'area dell'Air Show

Ingrandisci l'immagine

Alberto Berera e Lucian Berera

Aliante Glaser Dirks DG-300

Ingrandisci l'immagine

Presidente AVL Alessandro Scaltrini

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Aliante Glaser-Dirks DG-300 I-BLOB e il presidente del Aeroclub Volovelistico Lariano Alessandro Scaltrini

Aliante con marche di registrazione I-BLOB dell'AVL Aeroclub Volovelistico Lariano

03 Ottobre 2019

Ingrandisci l'immagine

Severino Tognoni davanti al Piper PIPER J–3 CUB I-MALU