Lockheed Model 18 Lodestar è un aereo di linea bimotore da 18 passeggeri basato sul Lockheed 14 Super Electra

Lockheed Model 18 Lodestar is an 18-passenger twin-engine airliner based on the Lockheed 14 Super Electra

01 agosto 2023

La carriera del Lockheed C-60 come il C-47 Dakota, è legato alla trasformazione da velivolo militare a quello civile.

Il Douglas DC-3 è l'aereo di linea di maggior successo negli anni 40 e 50.Prodotto in più di 13.000 esemplari, sia in versione civile che militare, vola tuttora ne mondo intero dando prova di robustezza e affidabilità. Il DC-3 da 21 posti di costruzione interamente in metallo, piaceva alle compagnie aeree perché affidabile ed economico da gestire e quindi redditizio.

In effetti, il Lockheed L-18 Lodestar era un'evoluzione dell'aereo di linea leggero Lockheed L-14 Super Electra, che servì anche come base per la progettazione del pattugliatore - bombardiere leggero Lockheed A28 Hudson.

Lockheed Hudson, identificato in base alle convenzioni di designazione militare A-29 era un aereo da pattugliamento marittimo e bombardiere leggero.

Iniziarono ambedue all'interno delle compagnie aeree americane, i Lodestars servivano linee di medio raggio che richiedevano pochi passeggeri, al DC3 veniva richiesto un diverso impiego per tratte più lunghe con 20/28 passeggeri e merci.
Il Lockheed 18 Lodestar volò per la prima volta il 21 settembre 1939. Era un monoplano bimotore da trasporto, ad ala media con carrello di atterraggio retrattile. Questa macchina incorporava anche alcuni miglioramenti significativi per l'epoca, tra cui un radiogoniometro e un sistema a pavimento riscaldato per i passeggeri. Questa innovazione è stata abbandonata sulla maggior parte delle versioni militari, poiché ritenuta troppo dispendiosa in termini di carburante.

Lockheed 18 della Compagnia Aerea AIR AFRIQUE all'aeroporto di Maison-Blanche 1941 Reg: F-ARTG

Il primo cliente militare del velivolo fu la Royal Air Force, che ordinò un lotto di 36 Lodestar Mk-I nel novembre 1939. Erano velivoli totalmente civili su cui furono aggiunti camuffamento militare e coccarde della RAF con compiti di trasporto di personale militare in Francia, questo fino al giugno 1940, solamente all'interno del territorio britannico.
Nel gennaio 1942, il governo degli Stati Uniti inviò sette Lockheed Lodestars con la designazione Lodestar Mk-IA, civili appartenenti a varie compagnie aeree statunitensi nel sud dell'Inghilterra per rafforzare le unità di trasporto e collegamento della RAF. Seguirono altri 36 Lockheed C-60 con la denominazione di Lodestar Mk-II arredati per il trasporto leggero.

Lockheed 18 della Compagnia Aerea AIR AFRIQUE all'aeroporto di Maison-Blanche 1941 Reg: F-ARTG

Roger Dupuy, Pujo e Schuller a Marrakech il 24 dicembre 1942, davanti il Lockheed 18 Reg: F-ARTG

Nell'ottobre 1943, la Royal Air Force ricevette un lotto finale di cinque aerei designati Lodestar Mk-III. Si trattava di velivoli i cui finestrini erano stati oscurati e chiusi da una sottile lamiera di alluminio, che davano all'aeroplano l'aspetti di un aereo da trasporto merci.

Dipinti interamente di nero, i Lodestar Mk-III erano destinati ad operazioni segrete che prevedevano l'infiltrazione di agenti dietro le linee nemiche o il lancio di commando-paracadutisti. Alla fine conflitto alcuni Lockheed 18 Lodestar MK-III furono dati alla Francia che li destinò alle operazioni riservate della Marina Militare francese.

Lodestar Mk-III incidentato in Algeria con le insegne della Marina Francese.

Il Lockheed 18 Lodestar MK-III volava con lo squadrone segreto Squadron 161 con aerei Westland Lysander usato in operazioni segrete.

Il Westland Lysander chiamato affettuosamente "Lizzie" entrò in servizio nel 1938. In guerra, nel settembre 1939, quattro squadroni furono inviati in Francia con il corpo di spedizione britannico per operare come osservatori di artiglieria e bombardieri leggeri. La flotta fu decimata dalla Luftwaffe. Tornati in Inghilterra, alcune squadriglie furono poi impiegate nel lavoro di soccorso aereo-marittimo impegnato a lanciava gommoni agli equipaggio abbattuti.

Questo apparecchio usato ampiamente nel periodo bellico in America e Europa a tuttavia lasciato un buon ricordo di se quale aeroplano dalle buone caratteristiche e capace di essere adatttato a servizi differenti da quelli iniziali.
Un gran numero dei 324 Désignés C-60A aerei usati dal Dipartimento statunitense della guerra sul territorio americano hanno servito soddisfacendo i loro compiti con soddisfazione.sul territorio usa furono in gran parte inviati in europa e alcuni di questi furono adattati al lancio di paracadutisti.
La marina americana acquisterà L’US Navy utilisa 41 di questi aerei con la designazione Loadstar R50 per compiere missioni di trasporto di autorita e funzionari della marina.In totale 100 aerei di questo tipo fureno complrati dalla NAVY e l’US Coast Guard, dont un R5O-1. Une quinzaine de R5O ont porté les couleurs de l’USCG.
Il Regno Unito e gli Stati Uniti non furono gli unici utenti del Lodestar, dal momento che sei aerei furono consegnati tra il luglio 1940 e il marzo 1943 alla Free French Air Force.
Tra questi l'aereo chiamato Liberté, targato FL-AXM (FL per France Libre), fu l'aereo personale del generale De Gaulle. Fu questo aereo che lo portò a Parigi il 25 agosto 1944 durante la liberazione del capitale.

Lockheed 18 Incidente furi pista

Lockheed 18 Lodestar militare Reg: F-ARTE della LAM in Afrique 1944

Lockheed 18 Reg: F-ARTE della LAM incidentato

Lockheed 18 Capina passeggeri e cabina di pilotaggio