Forza Aerea della Romania

01 Febbraio 2019

Mezzi aerei dell'Aeronautica Romena

Ingrandisci l'immagine

Alenia C-27J Spartan è un aereo da trasporto tattico dedicato esclusivamente al trasporto materiali e passeggeri in forza all'Aeronautica Militare Romena.
Prodotto dalla Lockheed Martin e Finmeccanica nella Società Leonardo. Volò la prima volta il 12 maggio 2000.
L'idea di un aereo italiano della stessa classe dei modelli concorrenti l'Airbus CASA CN-235/C-295 e dell’Antonov An-32 prende spunto dall'ammodernamento di un velivolo apprezzato dalla NATO degli anni 60', il Fiat G-222 dalle capacità di decollo e atterraggio corti, che già da tempo aveva sostituito Fairchild C-119 della forza aerea italiana.
Lo Spartan C-27J viene venduto a molti paesi e entra in servizio in Romania nel 2008 in sostituzione dei vetusti Antonov An-24 e An-26

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Negli anni 70' alla Romania viene nuovamente permesso di fabbricare aeroplani militari dopo 30 anni di interdizione dai tempi della seconda guerra mondiale.
La necessità di disporre di elicotteri da combattimento portò il Governo romeno a stipulare un accordo con la Fabbrica Francese Aerospatiale per la produzione su licenza del Puma 330 designato con il nome IAR-330L, fabbricato dalla IAR (Industria Aeronautica Româna) nel suo stabilimento di Ghimbav (Brasov)
Il primo volo avvenne 22 ottobre 1975.
Alla prima versione si aggiunsero altre con diversa utilizzazione: search and rescue (SAR), SOCAT (Sistem Optronic de Cercetare si Anti-Tanc) nella designazione 300L. La variante IAR 330M NATO è una versione da trasporto ammodernata con l'avionica SOCAT disarmato, senza i sistemi di puntamento ottico di grande precisione e radar ognitempo.
A tuttoggi è operativo in tutta la Romania.

Ingrandisci l'immagine

Elicottero Medio Puma SA-330A prodotto dalla francese Aerospatiale con motore Turboméca Turmo IVC (1175 kN). Velocità massima 271 km/h e autonomia calcolata su 210 km/h 3500 km. Capacità di carico 3600 kg

01 Febbraio 2019

Cadetti della Academia Fortelor Aeriene "Henri Coanda" di Brasov (Romania)

Ingrandisci l'immagine

Gruppo di cadetti dell'Accademia delle Forze Aeree "Henri Coanda" Photo courtesy: Photo source unknown. (Please contact us if you deserve credit)

06 Novembre 2018

Academia Tehnica Militara “Ferdinand I” (Romania)

Colegiul National Militar " Mihai Viteazul" Alba Iulia

Ingrandisci l'immagine

Foto di un plotone alla sfilata del 1 novembre 2017, in rappresentanza del Academia Tehnica Militara con la bandiera-insegna della Scuola

L'orgoglio dei giovani allievi, uomini e donne nella Scuola di Formazione.
Il senso dell’onore, la determinazione nel servire il Paese (la Romania) come Forze Armate nella difesa e nell'aiuto alle popolazioni in caso di calamità.

Ingrandisci l'immagine

Un gruppo di allievi dell'Academia Tehnica Militara nella sala cimeli e alleanze. Photo courtesy: Colegiul National Militar " Mihai Viteazul" Alba Iulia

Ingrandisci l'immagine

Un Plotone di allievi in sfilata

Ingrandisci l'immagine

Gli allievi Alexandru Rogojina e Gafita Cristian

Ingrandisci l'immagine

Gli allievi Alexandru Rogojina e Gavaneanu Liviu

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Onore alla bandiera di istituto Grigore Hantig e Popa Andrei Nicolae - Academia Fortelor Aeriene

Ingrandisci l'immagine

Costea Alin dell'Academia Fortelor Aeriene Henri Coanda vicino a un elicottero SA316 Alouette III, dismesso.

Elicottero SA 316 Alouette III, costruito dalla Sud Aviation Aérospatiale francese, ha dato prova negl'anni di efficienza e duttilità d'uso.
Ancora in forza in moltissime aeronautiche del mondo nelle sue varie versioni si dimostra ancora capace di adempiere alle missioni soprattutto di salvataggio.
La prima versione (SE-3160) volo per la prima volta il 28 febbraio 1959 con ai comandi i piloti collaudatori Jean BOULET e Robert MALUS.
Grande successo riscuote dalla Protezione Civile francese nel soccorso in montagna.
Viene prodotto su licenza dall'India e dal Pakistan.

Ingrandisci l'immagine

Allievi della Scuola Militare alla Festa Nazionale della Romania del 1° dicembre

Ingrandisci l'immagine

Bambini fotografati davanti a un aeroplano Mig 21

Ingrandisci l'immagine

Gruppo comando anglo-romeno con Oana

Ingrandisci l'immagine

Sottotenenti di prima nomina della Forza Aerea Romena a Brasov in Transilvania

Ingrandisci l'immagine

Ufficiali e sottufficiali della Forza Aerea e terrestre allineati con i loro comandanti a Brasov

Ingrandisci l'immagine

Una compagnia dei militari addetti alla sicurezza sfila con la bandiera nazionale romena

Ingrandisci l'immagine

Sottufficiali specialisti nei ranghi

Ingrandisci l'immagine

Il comandante colonnello appunta il grado di sottotenente sulla spallina.

Ingrandisci l'immagine

Militari addetti alla protezione della base

Ingrandisci l'immagine

Il Colonnello comandante della base consegna la bandiera al servizi di sicurezza del campo militare

Ingrandisci l'immagine

Il Generale Comandante della Scuola riceve la bandiera di Reparto

Ingrandisci l'immagine

Cadetti di tutti gli anni di corso, foto d'insieme

Ingrandisci l'immagine

Plotone d'onore alla bandiera del Reparto di appartenenza