Elicotteri "Elisoccorso" - HEMS (Helicopter Emergency Medical Service)

L'Elisoccorso
è un servizio di soccorso sanitario effettuato con elicottero.
L'uso dell'elicottero permette l'evaquazione di un ferito nella struttura più idonea all'assistenza.
L'intervento con l'Elisoccorso è di vitale importanza per raggiungere zone isolate irraggiungibili con i mezzi tradizionali, in montagna per il Soccorso Alpino.
Un servizio di alta importanza è quello del trasporto di organi per il trapianto che possono giungere a destinazione nel rispetto dei tempi programmati dalle strutture ospedaliere.
Gli ospedali chiedono l'intervento dell'elicottero per il trasporto di un paziente stabilizzato dopo un incidente, verso un'altra struttura specialistica che dispone di migliori mezzi per le cure del caso.
Agli albori del servizio di Elisoccorso gli Enti addetti al soccorso facevano appello alle Forze Armate per interventi urgenti a cui si dava risposta con l'uso degli elicotteri ALE presenti nelle varie basi della penisola.
Il progetto HEMS (Helicopter Emergency Medical Service - Servizio Medico di Emergenza con Elicotteri) dagli anni '70, viene organizzato negli Stati Uniti, Australia e nei Paesi avanzati con elicotteri leggeri presenti sul mercato degli aeromobili adattati al servizio ambulanza.
L'Elisoccorso in Italia è regolato dal DPR 27 marzo 1992, “Atto di indirizzo e coordinamento alle Regioni per la determinazione dei livelli di assistenza sanitaria di emergenza”. Quello Europeo è normato dal regolamento comunitario 965 del 2012.

Elicottero già della compagnia spagnola INAER in uso lungo le coste della penisola Iberica. Provvisto di verricello. Attualmente a disposizione delle chiamate del 118- Aeroporto di Bresso (Mi)

Ingrandisci l'immagine

EC-KLC Elisoccorso del 118 Milano

Ingrandisci l'immagine

I-BBFI Casalvecchio Siculo

Ingrandisci l'immagine

I-BEPP nome in codice Pegaso 3

Ingrandisci l'immagine

I-HECO AgustaWestland AW139

Ingrandisci l'immagine

I-HECO al decollo

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

I-SRNT Elisoccorso Regione Siciliana

Leonardo Helicopters AW139 del servizio di elisoccorso - AREU Regione Lombardia

Ingrandisci l'immagine

I-TIKE

Ingrandisci l'immagine

Elicottero al decollo

Ingrandisci l'immagine

I-TIKE in volo

Ingrandisci l'immagine

I-TNDD in volo in montagna sigla "operativo H24"

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

I-TNDD

Ingrandisci l'immagine

I-TOMS Elisoccorso Regionale della Toscana Pegaso 3

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Elisoccorso Regionale della Toscana sul campo sportivo

Ingrandisci l'immagine

I-COLK eliporto

Ingrandisci l'immagine

I-CYMA Ospedale Camerino

Ingrandisci l'immagine

I-NOST Atterrato sulla spiaggia

Ingrandisci l'immagine

I-NOST Decollo dalla Spiaggia

Ingrandisci l'immagine

I-PAAA Elisoccorso Pegaso 3

Ingrandisci l'immagine

I-PAAA Elisoccorso Pegaso 3 Stadio Strulli Monsummano

Ingrandisci l'immagine

I-PAAA in volo

Ingrandisci l'immagine

I-REDY in attesa per il decollo

Ingrandisci l'immagine

I-REDY al decollo

Ingrandisci l'immagine

I-TNCC

Il velivolo marche I-TNCC il giorno 5 marzo 2017 precipitava al suolo in località Cima Lambino in una missione HEMS.

I-TNCC incidentato in Cima Lambino

I-TNCC incidentato dopo il recupero

Questo elicottero è equipaggiato, come tutti gli AW139, elicottero medio da 15 posti costruito dalla Leonardo-Divisione elicotteri (già Agusta Westland), con 2 motori Pratt & Whitney Canada PT6-67C. Inizialmente sviluppato dalla Agusta e dalla Bell con il nome Agusta-Bell AB139.
Nel 2000 l'Agusta si associa e il velivolo assume l'attuale nome AW139.

Il Pratt & Whitney Canada PT6 è un propulsore molto diffuso su tutti i tipi di velivoli.
In produzione dagli anni sessanta ed è considerato un motore di grande affidabilità la cui gamma è di varia potenza tra i 580 e i 920 shp (potenze espesse in cavallo vapore britannico).

Gli elicotteri dell'Elisoccorso sono tutti dotati di verricello BREEZER-ASTERN HS20200 che continua ad essere il paranco di soccorso a 28 V DC più richiesto per elicotteri medio-leggeri.

Ingrandisci l'immagine

I-TNBB Eurocopter AS 365 N3 Dauphin 2

Vigili del Fuoco - P.A.T. I-TNBB Campitello di Fassa (TN), Aprile 2018.

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

I-RJAH AREU Regione Lombardia - Elisoccorso Milano

Ingrandisci l'immagine

HEMS Regione Abruzzo L'Aquila Servizio Medico

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

17 febbraio 2020

Decollo Elisoccorso di Brescia dall'Ospedale Papa Giovanni XXIII°dopo un intervento di soccorso.
Elicottero Eurocopter EC-145 T2 di proprietà della compagnia Babcock.

Ingrandisci l'immagine

Foto: Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico CNSAS e Elisoccorso Brescia FANS Group

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

 

Ingrandisci l'immagine

Verricello su un elicottero NH-90

Ingrandisci l'immagine

NH-90 Fabbricato da Leonardo Foto: Claudio Toselli